logo

Fuga a Milano

Giorno 1 | 20 aprile 2022

Inauguro questo blog scrivendo il primo articolo direttamente da Milano. Meglio ancora: da un’area coworking a Milano. Mi sembra proprio l’aria giusta in cui far nascere questo mio nuovo spazio.

Vedete che bella atmosfera?

Fuga a Milano
Area coworking del 21WaysOfLiving

Ma che ci faccio a Milano? Fondamentalmente accumulo imprevisti.

Inizialmente il programma era venire qui per partecipare ad un workshop di Marcello Ascani, Youtuber che sicuramente conoscete già e che io seguo da anni. Ero emozionatissima per questa cosa, ma la settimana scorsa Marcello si è beccato il covid, per cui l’evento è stato annullato.

Vi lascio immaginare la mia delusione… Inizialmente ho pensato di spostare la partenza, ma alla fine ho deciso di partire lo stesso. Quindi stamattina mi sono svegliata all’alba, bella carica e pimpante, pronta a prendere il bel treno che avevo prenotato. Esco di casa di corsa e… lo perdo!

Ebbene sì, stamattina ho anche perso il treno. Per una come me che crede tantissimo nei segni dell’Universo, ammetto che è stata una bella prova. Metteteci anche che appena arrivata ho trovato anche un bel cielo grigio, in linea con la Milano da stereotipo, ed ecco il quadro completo. Per un attimo ho pensato veramente che l’Universo volesse dirmi di lasciar perdere questo viaggio. Però sono anche una testarda, quindi non mi sono lasciata scoraggiare ed eccomi qui.

In questo momento, seduta a questo tavolino con il pc davanti e le luci soffuse attorno, sono totalmente soddisfatta della mia scelta.

Sono sopravvissuta alla giornata, catastrofi non mi pare ne siano successe, per cui attendo ancora di capire che messaggio volesse mandarmi l’Universo.

Camminare da sola per la città oggi è stato davvero liberatorio. Era da tantissimo che desideravo di tornare ad esplorare posti nuovi. Milano non è totalmente nuova per me, ma non c’ero mai stata completamente da sola, quindi oggi mi sono proprio goduta i miei 15 km di passeggiata con gli occhi all’insù.

Starò qui fino a sabato, non ho ancora fatto programmi per i prossimi giorni, ma da domani non sarò più da sola, quindi assaporo ancora per un po’ questi dolci momenti di solitudine.

Avete mai assaporato il lato bello della solitudine?

Spesso confondiamo la solitudine con il sentirsi soli e la associamo a sensazioni negative, quando in realtà sono i due lati opposti della stessa medaglia.

Ci si può sentire soli anche in mezzo a tanta gente. Anche io spesso, soprattutto ultimamente, ho provato la sensazione di sentirmi sola, ma riflettendoci mi sono resa conto che poco aveva a che fare con le persone che mi circondavano o che mancavano nella mia vita. Come tutte le forme di malessere, ha un’origine più profonda. Ma non ne parlerò oggi. Voglio mantenere allegro e leggero questo primo articolo, quindi voglio sottolineare invece quanto è bello in certi momenti godere della compagnia di noi stessi.

Forse è l’aspetto che più apprezzavo della vita da single, probabilmente perché quando sei single sei un pò “costretto” ad imparare ad amare la compagnia di te stesso.

Quella sensazione di libertà assoluta, in cui esisti tu soltanto e tutto il resto è marginale. A me piace perché mi fa sentire un po’ padrona del mondo. Non saprei come altro spiegarvelo. Sono quei momenti in cui ti concentri su te stesso e sei in grado di trovare esattamente quella cosa che ti fa stare bene. Purtroppo il più delle volte le altre persone o il contesto esterno ci distraggono e diventa difficile ascoltare noi stessi e capire quello di cui abbiamo bisogno. Per questo a volte la solitudine, un po’ di isolamento volontario, è la soluzione giusta.

Se anche si è trattato soltanto di mezza giornata, quella di oggi, da sola, lontana da tutto e da tutti, ci voleva proprio!

Ogni tanto ricordatevi di ritagliarvi dello spazio per stare da soli 😉

Lascia un commento

About Me

Valentina, 30 anni, siciliana di origine, ma romana d’adozione. Amo condividere pensieri e la mia vita quotidiana.

Recent Posts

Diventa anche tu Content Creator!

Richiedi una consulenza GRATIS

La consulenza è senza impegno, quindi non preoccuparti! Sentiti liber* di contattarmi anche solo per farti un’idea o avere consigli sul tuo progetto!